mercoledì 30 ottobre 2013

Mezze maniche al salmone, cavolo nero e pistacchi al naturale


8 novembre 2010: questa è la prima ricetta del mio blog..eh sì, il mio blog!! Dopo anni e anni di meditazione mi hanno convinta. Il merito (?) è stato di Voiello..ho avuto la fortuna di partecipare all'incontro di Firenze di ottobre 2010, e lì ho conosciuto tra gli altri, Libera di accantoalcamino's blog, Claudia di pasticci & pastrocchi e Oxana di pane & miele. Loro mi hanno convinta a portare avanti questo progetto. So già che avrò poco tempo a  disposizione, rispetto a quello che vorrei impiegarci ma..io ci provo!! Mai arrendersi senza averci provato!!
Con questa ricetta ho partecipato al concorso Voiello per il piatto di Natale, naturalmente non ho vinto, cmq mi hanno contattata, è già qualcosa!! Ed ho avuto la fortuna di parteciparvi..
Grazie a tutti.

Ingredienti per  4 persone:
350 g di mezze maniche rigate Voiello
200 g di cavolo nero
500 g di salmone fresco
20 g di pistacchi al naturale di Bronte
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
Brodo vegetale (fatto con acqua, sedano, carota e cipolla)
1 rametto di timo
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1/2 bicchiere di Vernaccia di San Gimignano
Sale
Pepe

Procedimento:
Lavare il cavolo, togliere la costola e tagliarlo a striscioline.
Pulire la cipolla, tritarla e metterla in una padella con 4 cucchiai di olio. Farla imbiondire, rimestandola spesso. Aggiungere il cavolo, le foglioline di timo e proseguire la cottura aggiungendo quando è necessario il brodo vegetale, salare e pepare.
Intanto, tritare i pistacchi e metterli da parte.
Puire il salmone togliendo le lische e la pelle e tagliarlo a dadini.
In un'altra padella mettere 2 cucchiai di olio e l'aglio sbucciato e schiacciato. Accendere il fuoco e quando l'olio è caldo aggiungere il salmone, sfumare con il vino bianco e far cuocere a fuoco vivace per pochi minuti. Salare leggermente.
Scolare la pasta al dente, condirla con il cavolo e il salmone e, una volta impiattata, spolverare con il trito di pistacchi.

Con questa ricetta partecipo al contest Beatitudini in cucina



e al contest di La cucina di Tatina



e al contest di..Tagli e intagli



e al contest di..Il Gamberetto


10 commenti:

  1. Adoro il cavolo nero e l'abbinamento che hai scelto è davvero intrigante, lo proverò.
    Intanto mi sono intrufolata nella tua cucina, anche io ho iniziato da poco, un pò di sostenitori non guastano.
    Adesso sbircio un pò.
    Kika

    RispondiElimina
  2. Abbiamo cucinato questa ricetta x la cena della vigilia e che dire....ottima!!!!..Tutti gli ospiti hanno fatto il bis!!!...Davvero davvero buona, complimentiiiiiii!!!!....

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. @milly87 dicembre: sono felice che vi sia piaciuta, abbinamento particolare ma gustosissimo.
    Grazie mille..

    RispondiElimina
  5. Ricette inserite fra quelle partecipanti...in bocca al lupooooo! :D

    RispondiElimina
  6. Bravissima....qui in Liguria il cavolo nero spopola negli orti, ma con il salmone....è davvero 100% original!!!

    Un bacetto,

    Fabi

    RispondiElimina
  7. In bocca al lupo...Ciao Daniela

    RispondiElimina
  8. Con l'ultimo cavolo nero della stagione ho provato questo tuo primo piatto, in casa è piaciuto talmente tanto che si è deciso di prepararlo alla prima cena di pesce tra amici che faremo il prossimo inverno.

    Grazie, Sara

    RispondiElimina
  9. @sarastefani: abbinamento "strano"..i miei ospiti non erano molto convinti di mangiare questo primo piatto ed invece hanno letteralmente spolverato i piatti!!
    Sono felice che vi sia piaciuta..
    Grazie.

    RispondiElimina